stai a legge...
A boosta der core

A BOOSTA DER CORE – MARZO DUMILATREDISCI

boostadercore_rgb

A FANZ,

sto mese, anche se pe corpa der raffreddore so’ più tappata dee cloache romane quanno piove a dicembre, me so’ ricordata ‘n tempo de pubblica’ a BOOSTA DER CORE NOVA. Noto co piacere che v’arisurta sempre de più. Er core d’altronde è sempre na garanzia, quarcuno che ce soffre lo trovi sempre.
Nun lo dico io eh, o dice er cardiologo de mi’padre che cor core ce magna e j’avanza pure.

Sto mese risponnemo a Piccolafragola che è n’adolescente de quelle che sanno poco dell’ammore e se guardano ntorno smarrite perché nun sanno a chi chiede, poi magari fermano uno e quello o è tedesco e nun capisci o è vecchio e nun se ricorda. Meno male che è cascata da ‘ste parti.

Poi ce sta Indeciso che vabbe’, ce stava pure l’altro mese, che se arza dar letto e je viene ‘n mente quarcosa da chiedeme, ma ‘n finale sporca’ nun sporca, è pratico  e discreto. Praticamente n’ TENA LEDI.

Chiudemo co Diego che c’ha li metodi sua de approccio co e donne, de quelli frontali diciamo.

Se beccamio er mese prossimo. Su cor molare, c’avemo er papa, tra n po’ c’avemo pure er governo, er primo forse durerà più der seconno, ma è na legge de fisica: in natura nulla se crea e tutto se riciccia.

SCRIVETEME A BOOSTAPAZZESCA@PAESESERA.IT CHE VE SCANSO IO E VE PUBBLICO SU PAESE SERA. 

Ve stimo na cifra,
Boosta Pazzesca

A BOOSTA DER CORE – MARZO DUMILATREDISCI (CLICCA CHE TE SE APRE)

Advertisements

Informazioni su boostapazzesca

Ciò ventiquattranni e sto de casa ar laurentino pittrentotto, er quartiere de periferia de Roma che ce so’ nata e cresciuta. A famme accetta’ dall’altri ciò provato tanto, ma gnoo fatta. Er probblema è che so npo’ gnorante, a scola nun so’ mai annata bene, e so’ pure bruttarella forte. ‘Na BUSTA, come dicheno da e parti mie. Allora, siccome che per me l’importante so’ i valori, me so’ messa ‘na busta ‘ntesta, e ora ‘na cifra de ggente me segue su FEISBUC. So qualcosista fri lance. Provo a fa’ qualunque cosa pe’ diventa’ qualcosa. Pe’ provacce ce provo, pe’ non riuscicce nun ce riesco. Ve parlo ‘n romanesco che è lunica lingua che penzo de sape’, ma so’ sicura che me capirete pure a Boosto Arsizzio.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

piazza qua a MEIL tua si voi l'aggiornamenti mia direttamente pe posta

BlogItalia - La directory italiana dei blog
modificare foto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: