stai a legge...
A boosta der core

A BOOSTA DER CORE – OTTOBRE DUMILADODISCI

A FANZ,

a posta de sto mese nun è come le altre. Er conzijo comunale c’ha piazzato sopra er bollino der VIETATO A LI MINORI pee gratuite vorgarità (nun sai gnente? clicca sur link e te metti a paro). METTETE A LETTO LE CREATURE E NUN JE LA FATE LEGGE, SI NO VADO AR GABBIO E VE SALLUSTIO (A STO GIRO CE STA TUTTO).
In fonno ar post trovate er link daa BOOSTA DER CORE che tanto scarpore ha suscitato sta settimana che è passata. Questo mese risponnevo a quell’impunito de REGGINALDO, che li probblemi sua so’ diventati gnente a confronto de quello che m’è successo a me pe pubblicallo, a ER QUINTO ELEMENTOS che me sa pure lui l’ha fatta fori dar vaso, e poi a BELLA88 che er Pattinzon suo j’ha fatto a sorpresina.

De solito risponno a tre soli, pe motivi de spazzio. A sto giro famo n’eccezzione e famo a cinquina:

 Onorevole conzijere Cirinnà e Azuni,

scusate si ve risponno solo mo’, ma stavo a lavora’ ar COL SENTER pe rimpolpa’ o stipendio. Si me sgamavano che ve scrivevo me licenziavano, allora ho aspettato che me licenziavano alla fine daa settimana così armeno du’scudi n più a casa mii portavo.

Io me scuso che ve ho urtato a senzibbilità. M’avete posto n probblema de stile, de eleganza, de convenienza, ma così vincete bene perché, pe come so’ cresciuta io ar Laurentino, ste cose ar banco pane nun l’ho mai trovate. Allora me esprimo come me viene.

L’idea della BOOSTA DER CORE è quella de fasse du’ risate co quee lettere che se spizzano n tante rubriche, tipo quella daa dottoressa NATALIA SPEZZI, che lei è caruccia e le pubblica anche quanno so’ palesemente dei trattati de fantascenza.
Chiaramente pure quelle che me mannano a me so’ fregnacce eh, però e pubblico perché corgono er senso daa rubrica.

So’ contenta che avete discusso de me ‘n conzijo comunale su quanto so’ volgara, se vede che a Roma va tutto da paura e nun ce stava gnente de mejo da discute. Me sarebbe arisurtato na cifra de sta’ co voi, che io ‘n conzijo nun l’ho mai visto, so’ stata solo a e riunioni de condominio. V’avrebbi voluto di’ che quee lettere, ar di là de quarche culo qua e là che ve po ave’ offeso, erano tutto meno che contro e donne. Anzi, so’ l’omini che n ce fanno popo bella figura. Poi si ve dico che l’omini m’hanno scritto pe lamentasse de come li tratto, come a mettemo?

E donne, onorevole conzijere, so’ na cosa spesciale. A vorgarità e a mentalità grezza so’ cose brutte che però esistono, nun se eliminano in un giorno ma manco si famo finta che nun esistono.
Io preferisco ridece sopra, così je damo l’importanza che se meritano.

Ve stimo na cifra,
Boosta Pazzesca

Piesse. Su Paese Sera, a vosce de Roma che da du piste pure a MAZZOCCHETTI, hanno detto che so’ n personaggio immagginaro, ma penso volevano di’ che c’ho na cifra de immagginazzione.
A realtà che vivo è de quelle belle reali. Me possino ceca’ si nun è vero.

Stamo tutti naa stessa barca, anzi: SEMOTUTTIBOOSTAPAZZESCA

A BOOSTA DER CORE – OTTOBRE DUMILADODISCI  (CLICCACE CHE TE SE APRE ER PIDDIEFFE)

Advertisements

Informazioni su boostapazzesca

Ciò ventiquattranni e sto de casa ar laurentino pittrentotto, er quartiere de periferia de Roma che ce so’ nata e cresciuta. A famme accetta’ dall’altri ciò provato tanto, ma gnoo fatta. Er probblema è che so npo’ gnorante, a scola nun so’ mai annata bene, e so’ pure bruttarella forte. ‘Na BUSTA, come dicheno da e parti mie. Allora, siccome che per me l’importante so’ i valori, me so’ messa ‘na busta ‘ntesta, e ora ‘na cifra de ggente me segue su FEISBUC. So qualcosista fri lance. Provo a fa’ qualunque cosa pe’ diventa’ qualcosa. Pe’ provacce ce provo, pe’ non riuscicce nun ce riesco. Ve parlo ‘n romanesco che è lunica lingua che penzo de sape’, ma so’ sicura che me capirete pure a Boosto Arsizzio.

Discussione

3 pensieri su “A BOOSTA DER CORE – OTTOBRE DUMILADODISCI

  1. Mammamia che figura da peracottare c’hanno fatto la Cirinnà e l’Azuni! le giustifichiamo solo col pensiero che sanno di doversi dar da fare in qualcosa (son quarcosiste anche loro, mi sa) per giustificare i loro stipendi. Se vanno in cerca di una causa per le donne gliene suggerisco una io (toh! la prima che mi viene in mente): asili nido per le donne con figli piccoli che lavorano. E per far buon peso aggiungo un consiglio: fatevi sei mesi da pendolari, precarie e operatrici di call center… fosse mai che arrivaste a capire qualcosa dei normali esseri umani.

    Pubblicato da Berenice Terzani | 22 ottobre 2012, 15:37
  2. Scusa boo ma sara` che sso vorgare puro io ma mica ho ccapito ndo sta tutta sta vorgarita` daa paggina daa bboosta der core. L’ho letta, l’ho riletta, ma nun ciarivo. Che me poi fa` no schemino? Nun se po’ di` “ceci”? “principio”? nun ho ccapito che e` che nun se po’ ddi (vedi scrive).

    Pubblicato da nicb | 24 ottobre 2012, 15:37
  3. Tutte le volte che mi catapulto qui da te, mi fai sbregare!!
    Ti stimo una cifra ma ti esorto a non dire più le parolacce….ahahahahahahaha!!!
    Oggi come oggi, la volgarità non sta solo nell’uso delle parole, ma nel modo di comportarsi e molte persone non si rendono nemmeno conto di quanto gli puzzi l’alito.
    Un abbraccio!
    p.s. hai una busta anche per me? 🙂

    Pubblicato da ameliozoro | 24 novembre 2012, 15:37

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

piazza qua a MEIL tua si voi l'aggiornamenti mia direttamente pe posta

BlogItalia - La directory italiana dei blog
modificare foto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: