stai a legge...
Vita da Boosta

E GUERIERE DE CARACALLA

Sabbato mipadre stava fomentato‘n salotto a vedesse er firme de que quattro coattelli che sazzuffano ‘na nottata sana perche tutti je vonno fa ‘a pelle. Pe famme senti’ devo da grida’ più forte de loro.

A pa’, esco co Sharon e Marusca.
TU FAI SOLO PARTE DE QUELLO CHE ME CAPITATO STANOTTE, TUTTA MERDA.
Ce sta a pajata avanzata ‘n frigo si ciai fame.
IO ME NCAZZO A VEDE’ E COSE SPRECATE.
Po esse che faccio tardi, nun sta npenziero eh.
ATTENTI GUERIERI CHE NUN SARA’ FACILE DA TORNA’.

Marusca ce fa entra’ ncasa sua. Cia er toppino e le PAJETZ da battaja. Ce squadra nattimo e ce riveste co ‘n par de abbitucci suoi, so corti e attilati ma pe’ ‘namica questo e artro.

A BOO, STASERA MARUSCA TUA SVORTA. CE STA ER CASTING DAA OMSA A CARACALLA. CHE NAI VISTI E MANIFESTI DEE COSCIE?
Ma co sto cardo fanno er casting dee carze? Ma ‘nce famo a colla?
A CAMPAGNA ATUNNALE SE FA PRIMA, CE O VEDI CHE N SEI PROFESSCIONAL?
Marusca lammiro. Fa  AROBBICA, GAG e PIRATES tutto linverno, ar grande fratello è sempre a prima che cacceno ai provini. Vole usci’ da qui, e de sicuro ce riesce. A modella è lei, io e Sharon famo numero.

A Caracalla ce sta na cifra deggente, pure anzianotta.
MA CHE FANNO I CASTINGZ PURE PEE CONTENITIVE?
Ce guardano schifati. Appena entramo ce battono a sottoscrizzione. Marusca nun fa na piega.
STI CASTINGZ NOVI SO POCO SERI, TE FANNO PURE PAGA’.
Dopo er terzo giro delli STEND, Marusca dice co nfilo de vosce QUESTO NUN E ER CASTING DAA OMSA.
A Maru’, e carze nee vendono, ma pe er resto ce sta de tutto.
VABBE PERO’ CE STA O ZUCCHEROFILATO dice Sharon.
Marusca scappa sotto l’arbero vicino allo STEND daa pizza. Piagne, je cola er trucco.
SI CIAVEVO LAGGENTE, NUN STAVO NMEZZO A STAGGENTE, me dice.
A Maru’, se semo sbajate. Er manifesto era ‘ngannevole, uno va de prescia, mica cia’ sempre er tempo de legge PIDDI.
SO’ POPO NA COJONA A BOO.
Che stai a di, sei a mejo. Stai a risarta’. Se vede che sei de nantra categoria.
Ariva uno spedito da Marusca.
BELLA, ARIVANO STE CAPRICCIOSE? E’ N ORA CHE ASPETTAMO.

Schiodamo che è na cifra tardi. Marusca è sempre npo’ stordita. Pe usci’ dar Laurentino, è uscita. Mo’ tocca torna’ e nun ce sta n notturno a pagallo.
FAMO LATOSTOP.
Le idee de Sharon so ‘e mejo. A Caracalla, a ‘e quattro, vestite strappone, ‘e macchine pe fermasse se fermano. Dopo che se ne so fermate tre, decidemo de fassela a piedi de comune accordo.

E porte der vagone daa prima metro so e prime che nun pijamo nfaccia da stanotte. So’ scorevoli.
Sargheno quattro scicconi pettinati che grideno e fanno caciara. Ce vedono e se gelano. Te credo. Artro che OMSA, paremo e ragazze doo zoo de Marino.
Marusca pija er giacchino e fa pe coprisse. Je lo levo de mano e grido
A MARU’, CHE TE COPRI? MICA FA FREDDO.
Je scoppiamo a ride nfaccia. Eccaa là, a Marusca che conosco.

Alle le sei e ‘nquarto  stamo ar Laurentino. Marusca soride.
ANVEDI CHE POSTO DEMMERDA. E AVEMO COMBATTUTO TUTTA A NOTTE PE TORNACCE.
Sharon je mette na mano su a spalla.
VABBE OH, NFINALE MEJO CHE STA’ SOTTO A LI PONTI.
Oddio popo sotto no. Stamo tra er quinto e er sesto.

A casa nun ce sta er solito buio. Dalla porta de camera de mipadre che nun è chiusa bene viene npo’ de luce
dell’ABBAGIU’.
Chiudo la porta de casa. Tempo tre secondi e a luce se spegne.
Che ragazzino, mipadre. Popo nun ce riesce a dormi’ da solo, de notte.

Ve stimo na cifra,
Boosta Pazzesca

Annunci

Informazioni su boostapazzesca

Ciò ventiquattranni e sto de casa ar laurentino pittrentotto, er quartiere de periferia de Roma che ce so’ nata e cresciuta. A famme accetta’ dall’altri ciò provato tanto, ma gnoo fatta. Er probblema è che so npo’ gnorante, a scola nun so’ mai annata bene, e so’ pure bruttarella forte. ‘Na BUSTA, come dicheno da e parti mie. Allora, siccome che per me l’importante so’ i valori, me so’ messa ‘na busta ‘ntesta, e ora ‘na cifra de ggente me segue su FEISBUC. So qualcosista fri lance. Provo a fa’ qualunque cosa pe’ diventa’ qualcosa. Pe’ provacce ce provo, pe’ non riuscicce nun ce riesco. Ve parlo ‘n romanesco che è lunica lingua che penzo de sape’, ma so’ sicura che me capirete pure a Boosto Arsizzio.

Discussione

5 pensieri su “E GUERIERE DE CARACALLA

  1. non fare mai più l’atostop de notte, pazza! è pericoloso, mica vogliamo vederti in cronaca nera, sa?

    Pubblicato da anneriitta | 28 giugno 2011, 15:37
  2. mi piace questa tua arguta e articolata critica al manifesto del PD per la festa dell’Unità. Tra tutte quelle che ho letto finora in questo gran discutere planetario, è la più ncisiva! :D:D (ma i tag, i tag dei post tuoi…? ahahahah!)

    Pubblicato da cladipa | 29 giugno 2011, 15:37
  3. fatece vede’ eevostre de coscie, abbelle! vojamo la foto de te, marusca e sharon! ;D
    PS ma che davero avete pagato asottoscrizzione del piddi’?

    Pubblicato da chiara | 29 giugno 2011, 15:37

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

piazza qua a MEIL tua si voi l'aggiornamenti mia direttamente pe posta

BlogItalia - La directory italiana dei blog
modificare foto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: